I nostri servizi: una strategia per l'impresa

L’approccio che teniamo quando eroghiamo i nostri servizi di consulenza parte sempre dall’analisi del rischio e dal coinvolgimento delle persone con cui ci interfacciamo: grazie a questo siamo in grado di raggiungere trasversalmente tutta l’organizzazione.
Abbiamo deciso di specializzarci nella gestione dei rischi strategici perché sono particolarmente importanti nella vita di un’impresa, sebbene difficilmente quantificabili e in costante evoluzione.
Grazie agli strumenti dell’ingegneria gestionale, all’ottimizzazione dei costi, all’attenzione che diamo agli aspetti legati all’energia e all’ambiente, alla gestione dell’immagine aziendale, alla crescita relazionale del capitale umano e al trasferimento di conoscenze e competenze, ci proponiamo di affiancare il management dei nostri clienti in un processo decisionale più consapevole, che porti ad una governance aziendale volta al miglioramento continuo.


Gestionde del Rishio : dettagli
Enterprise Risk Management

La gestione del rischio (Risk Management) è il processo mediante il quale si misura o si stima il rischio e successivamente si sviluppano delle strategie per governarlo.Essa affonda le proprie radici nel periodo post-bellico quando, per scopi militari e industriali, era di fondamentale importanza tenere sotto controllo l'affidabilità dei macchinari e il loro ciclo produttivo. Di pari passo con l’evoluzione del settore dei servizi, il Risk Management prende piede anche come metodologia alla base di un percorso specifico, che si sviluppa intorno al cliente e che ha lo scopo di individuare e valutare tutte le fonti di rischio legate all'attività dello stesso, per poi trattarle e gestirle attraverso gli strumenti più consoni presenti sul mercato, personalizzandoli a seconda delle esigenze e delle necessità aziendali, per ottenere performances sempre migliori. Ad oggi, con questa metodologia, si possono di fatto gestire tutti i rischi legati all’attività di un'impresa, partendo dall’identificazione del modello di business per passare ad una mappatura divisa in cinque macro-categorie di rischio. L’evoluzione di tale metodologia e l’applicazione della stessa a tutta la realtà aziendale prende il nome di Enterprise Risk Mangement e ha lo scopo di trasferire la cultura del rischio a tutta l’organizzazione.

Dettagli
Ingegneria Gestionale : dettagli
Management Engineering

L'ingegneria gestionale è la disciplina che nasce negli anni settanta come specializzazione dell’ingegneria industriale ed ha l’obiettivo di incrementare la redditività dell’impresa approcciando ad essa tramite lo studio di modelli, processi e sistemi. Se è vero che l’obiettivo dell’imprenditore e dell’azionista sono la massimizzazione del profitto e del valore, l’ingegneria gestionale costituisce un supporto decisivo per la razionalizzazione dei costi e l’ottimizzazione dei ricavi, passando attraverso lo studio e la revisione dell’organizzazione, dei processi aziendali e dei sistemi a supporto delle decisioni strategiche dell’impresa, ricercando spunti di miglioramento e differenziazione e aiutando le imprese a rendere effettivo ed efficace il cambiamento.

Dettagli
Gestione dell'Energia : Dettagli
Energy Management

Investire nell'efficienza energetica ha un significato particolare in questi momenti. La nostra divisione di Energy Management sfrutta le competenze sviluppate sul campo da personale formatosi nello specifico settore per offrire soluzioni su misura mirate al beneficio comune, beneficio che si traduce in risparmi immediati e investimenti con ritorni certi nel breve. Assume un significato particolare l’attenzione che viene posta all’ambiente, proponendo tecnologie che vanno nella direzione di lasciare ai nostri figli un sistema ambientale migliore. La nostra ottica è quella di perseguire l’obiettivo dello "Sviluppo Sostenibile" nella sua definizione principe: “uno sviluppo che soddisfa i bisogni del presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri bisogni” (Rapporto Brundtland)

Dettagli
Servizi Informatici : dettagli
Web & Information Technology

L'Information Technology oggi ha dovuto assumere una connotazione più ampia e complessa rispetto agli anni passati; essa non rappresenta solo l'uso della tecnologia utile per la gestione e il trattamento delle informazioni ma rappresenta un ecosistema di prodotti e servizi che rendono fruibili le informazioni, i contenuti e i processi produttivi.
Rientrano quindi in questo contesto anche tutte quelle attività web che sono mirate alla pubblicità aziendale del brand e personale; prima fra tutte lo sviluppo di siti web ma anche di web applications integrate e l'utilizzo dei social networks ai fini della realizzazione della rete di conoscenze e di marketing.

Dettagli
Servizi Informatici : dettagli
Procurement & Facility Management

Per Procurement si intenda la disciplina aziendale che tramite la funzione acquisti raggiunge performance superiori alla media non puntando solo alla riduzione dei costi.
Per Facility Management si intenda la disciplina aziendale che coordina lo spazio fisico di lavoro con le risorse umane e l’attività propria dell’azienda. Integra i principi della gestione economica e finanziaria d’azienda, dell’architettura e delle scienze comportamentali e ingegneristiche.


Le attività vengono svolte in ottemperanza alla neonata ISO 20700:2017 “Linea guida per i servizi di consulenza di management” grazie alla certificazione internazionale CMC (Certified Management Consultant).

Dettagli
Formazione : dettagli
Formazione: percorsi di trasferimento di conoscenze e compentenze

La formazione è uno strumento fondamentale per acquisire maggiori conoscenze e competenze immediatamente spendibili nel mercato del lavoro e non solo. Per renderla più efficace, abbiamo strutturato dei percorsi che rivedono completamente il concetto stesso di formazione e che partono dalle persone, non dalla tecnica.
Siamo convinti che, per competere in un mercato contraddistinto da cambiamenti sostanziali, continui e repentini, sia fondamentale acquisire un bagaglio culturale, personale e soprattutto relazionale che permetta di innescare un ciclo di miglioramento continuo, dove il processo di apprendimento passi attraverso il sapere - quindi lo studio, il saper fare - cioè la pratica di quanto appreso, il saper esser - vale a dire l’autenticità e la coerenza tra ciò che si sa e ciò che si è e il saper far fare – ossia la capacità di trasferire ad altri quanto si è appresto.

Dettagli